RICETTE

Slider

Ricettario Aromy

Crea ricette facili e veloci e piatti gourmet con i versatilissimi prodotti AROMY

Brodo vegetale

  • INGREDIENTI:

1 filtro di Brodo mio Aromy

  • PREPARAZIONE:

Mettere sul fuoco una pentola 1 litro d’acqua e 1 filtro di Brodo mio. Coprire e portare ad ebollizione. Lasciare bollire a fuoco medio per circa 10 minuti, possibilmente con coperchio in modo da conservare tutti gli aromi dei vegetali. Impiattare o gustare in tazza, oppure usare il brodo per la preparazione di zuppe, minestre, risotti ecc. Quando il brodo è pronto, si può aprire il filtro di tessuto naturale con le verdure sminuzzate e aggiungerle al brodo. Per preparare la classica pastina in brodo, aggiungere la pastina quando il brodo inizia a bollire e, a cottura ultimata, spegnere la fiamma e servire. Per insaporire sughi, brasati o arrosti, aggiungere un filtro di Brodo mio durante la cottura.

Sfogliatine con radicchio e speck

  • INGREDIENTI (PER 6 SFOGLIATINE):

1 rotolo di pasta sfoglia integrale rotonda surgelata – 8 g di radicchio essiccato Aromy – 5 cucchiai di formaggio grattugiato – 200 g di speck – 1 uovo – 6 cucchiai di panna

  • PREPARAZIONE:

Mettere in una terrina il radicchio essiccato, aggiungere 2 cucchiai di acqua e attendere 4-5 minuti che il vegetale la assorba, aggiungere poi lo speck tagliato a cubetti molto piccoli, il formaggio grattugiato, l’uovo intero e la panna. Stendere il rotolo di pasta sfoglia e ritagliare dalla pasta cerchi del diametro di 10-12 cm. Disporre i cerchi di pasta in formine precedentemente imburrate e bucherellarli con una forchetta. Usare due cucchiai circa di farcitura per ogni formina. Cuocere per 15-20 minuti in forno preriscaldato e ventilato a 150°C finché sia la pasta sfoglia che il ripieno non risultano ben dorati. Servire le sfogliatine calde o a temperatura ambiente, come antipasto oppure come secondo piatto, accompagnate da un’insalata fresca o da un altro contorno.

Muffin salati con porro, olive e pomodorini

  • INGREDIENTI (PER 10 MUFFIN):

250 g di farina integrale – 10 g di porro essiccato Aromy – 16 g di pecorino grattugiato –  50 g di latte – 60 g olio di semi – 2 uova medie – 3 rametti di timo fresco o 1 cucchiaino di timo essiccato – 50 g di olive nere e olive verdi denocciolate – 100 g di scamorza – 9 o 10 pomodorini – 15 g di lievito per torte salate – sale

  • PREPARAZIONE:

Mettere in una ciotola il porro essiccato, aggiungere 2 cucchiai d’acqua e lasciare riposare per circa 10 minuti fino a quando il vegetale non ha assorbito bene l’acqua. Nel frattempo tagliare la scamorza a cubetti e le olive e i pomodorini a rondelle. In una terrina sbattere uova e latte e aggiungere a filo l’olio. A parte, mescolare la farina, il lievito, il pecorino, la scamorza, il timo e il sale. Unire il contenuto dei due recipienti, aggiungere il porro e mescolare bene. Dividere poi l’impasto in due parti uguali. A metà dell’impasto aggiungere le olive, tenendone da parte alcune per la decorazione finale. Distribuire l’impasto nei pirottini, riempiendoli fino a metà circa e decorarli con qualche rondella di oliva. Distribuire l’altra metà dell’impasto nei pirottini e decorarli con i pomodorini. Disporre i pirottini su una teglia da muffin o su un piatto da forno e cuocere a 170°C per 20-25 minuti.

Tartine di sedano e caprino

  • INGREDIENTI (PER 20 TARTINE):

3 o 4 pomodori San Marzano di media grandezza – 2 cucchiai di radicchio essiccato Aromy – 2 cucchiai di sedano essiccato Aromy – 2 confezioni di formaggio caprino fresco di forma cilindrica

  • PREPARAZIONE:

Mettere in una ciotola il radicchio essiccato e in un’altra ciotola il sedano essiccato. Aggiungere 2 cucchiai d’acqua per ciotola e lasciare riposare per circa 10 minuti, fino a quando i vegetali non hanno assorbito bene l’acqua. Nel frattempo tagliare i pomodori a fette dello spessore di mezzo centimetro eliminando le estremità e tagliare il formaggio a rondelle dello stesso spessore. Si consiglia di mettere il formaggio per qualche minuto nel freezer per aumentarne la consistenza, altrimenti risulta difficile tagliarlo a rondelle. Adagiare le rondelle di caprino sulle fette di pomodoro e infine distribuire su metà delle tartine il radicchio reidratato e sull’altra metà il sedano reidratato. Disporre le tartine su un vassoio.

Dessert con carote e cioccolata

  • INGREDIENTI (PER 8 PORZIONI):

8 bicchierini (3 o 4 cm di diametro  e 7 o 8 cm di altezza) – 30 g di carota essiccata Aromy – 250 g di ricotta – 100 g di zucchero – 200 g di cioccolato fondente – liquore dolce a piacere – mezzo bicchiere di latte – foglie di menta fresca

  • PREPARAZIONE:

Mettere a bagno 30 g di carota essiccata in una terrina con circa 1 l d’acqua e lasciare in ammollo per almeno 10 minuti. Togliere la carota dall’acqua e asciugarla un po’ con un panno di carta assorbente. Nel frattempo mescolare in una terrina ricotta e zucchero e sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria o a fuoco molto basso aggiungendo il mezzo bicchiere di latte. Mettere il composto di zucchero e ricotta in frigo a rapprendere. Sul fondo dei bicchierini disporre uno strato di carota reidratata dello spessore di circa 2 cm, compattare delicatamente e aggiungere, a piacere, un cucchiaino di liquore dolce. Creare poi uno strato di 2 cm di ricotta e zucchero e infine uno strato di 1 cm di cioccolato fondente. Lasciare riposare in frigo finché il cioccolato non si è rassodato. Prima di servire, decorare con una foglia di menta.

Palline fredde di cavolo nero e zucca

  • INGREDIENTI (PER 20 PALLINE):

3 patate di media grandezza – 200 g di tonno sgocciolato – 20 g di zucca essiccata Aromy – 1 cucchiaio di cavolo nero essiccato Aromy – 1 cucchiaio di maionese. INGREDIENTI PER LA COPERTURA: 3 cucchiai di paprica dolce – 4 o 5 cucchiai di lamelle di mandorle – 3 cucchiai di semi di sesamo

  • PREPARAZIONE:

Mettere la zucca essiccata in una terrina con circa 1 l di acqua e lasciarla in ammollo per almeno 10 minuti. Togliere la zucca dall’acqua e asciugarla un po’ con un panno di carta assorbente. Sbucciare le patate e lessarle in abbondante acqua. Dopo averle fatte raffreddare, schiacciarle con una forchetta e unire tonno, maionese, cavolo nero essiccato e zucca reidratata. Mescolare bene e creare con il composto palline di circa 1,5 cm di diametro. Versare i semi di sesamo, la paprica e le lamelle di mandorle in tre ciotole diverse e arrotolare ogni pallina in una delle ciotole in modo da ottenere tre tipi diversi di copertura. Adagiare le palline ricoperte su un piatto da portata e lasciare riposare in frigo per un’ora prima di servire.

Sformatini di riso e zucca

  • INGREDIENTI (PER 8-10 SFORMATINI):

200 g di riso integrale basmati – 20 g di zucca essiccata Aromy – 50 g di pisellini surgelati – 100 g di prosciutto cotto a cubetti – 10 g di semi di chia – 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva – sale

  • PREPARAZIONE:

Lessare il riso integrale basmati in abbondante acqua salata e lasciare raffreddare. Mettere la zucca essiccata in una terrina con circa 1 l di acqua e lasciarla in ammollo per almeno 10 minuti. Togliere la zucca dall’acqua e asciugarla un po’ con della carta assorbente. Quando il riso si è raffreddato, unire gli altri ingredienti e mescolare bene. Spennellare l’interno degli stampi con un goccio d’olio. Riempire gli stampi e compattare il riso premendo delicatamente con un cucchiaio. Lasciare riposare in frigo per almeno un’ora. Rovesciare gli stampi su un piatto da portata o su piattini monoporzione.

Risotto primavera

  • INGREDIENTI (PER 4):

320 g di riso – 2 filtri di Brodo mio Aromy – formaggio grattugiato – sale

  • PREPARAZIONE:

Per preparare il brodo vegetale, mettere 1,5 l di acqua in una pentola assieme a 2 filtri di Brodo mio. Coprire e portare ad ebollizione. Far bollire per circa 10 minuti. Mettere il riso in una pentola bassa e larga e aggiungere un po’ alla volta il brodo vegetale. A metà cottura, aprire i filtri di Brodo mio e liberare le verdure nel riso. A cottura ultimata aggiustare di sale e, a piacere, aggiungere pepe e 3 o 4 cucchiai di formaggio grattugiato.

Frittata al porro

  • INGREDIENTI (PER 4):

5 uova – 10 g di porro essiccato Aromy – 100 g di formaggio grattugiato – 100 g di latte – 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva – 12 o 14 mandorle tritate grossolanamente – 2 cucchiai di pane grattugiato – 1 presa di sale

  • PREPARAZIONE:

Montare a neve gli albumi di 2 uova e mettere da parte. Sbattere i 2 tuorli e le altre 3 uova in una ciotola. Aggiungere tutti gli altri ingredienti e mescolare. Unire infine gli albumi montati a neve. Ungere una teglia rotonda da 28 cm o rettangolare 28 x 22 cm, versare il composto, cuocere nel forno già caldo a 180° finché la frittata non è dorata e ben cotta al centro. Servire tagliata a spicchi o quadrati.

Crema di porro e zucca

  • INGREDIENTI (PER 4):

10 gr di porro essiccato Aromy – 30 gr di zucca essiccata Aromy – 1 filtro di Brodo mio Aromy – 2 patate – formaggio grattuggiato – sale

  • PREPARAZIONE:

Pelare le patate, tagliarle a pezzi e metterle in una pentola assieme a 1,5 litri di acqua fredda. Aggiungere un filtro di Brodo mio, i 10 gr di porro essiccato e i 30 g di zucca essiccata. Far cuocere, preferibilmente con coperchio, per circa 20-25 minuti. A fine cottura aprire il filtro di tessuto con le verdure sminuzzate e aggiungerle al resto. Frullare il tutto. Aggiustare di sale, aggiungere una macinata di pepe (se piace) e 3 o 4 cucchiai di formaggio grattugiato. Servire la crema in ciotole con fette di pane toscano o crostini integrali.

Marmellata di radicchio

  • INGREDIENTI:

250 g di mele – 15 g di radicchio rosso essiccato Aromy – 1 cucchiaio di zucchero a velo – 150 g di zucchero semolato – mezzo bicchiere di vino bianco – scorza di mezzo limone – 1 pizzico di cannella

  • PREPARAZIONE:
Cuocere le mele tagliate a fette sottili con il radicchio essiccato, lo zucchero a velo e lo zucchero semolato. Aggiungere un pizzico di cannella, mezzo bicchiere di vino bianco e la scorza grattugiata di mezzo limone. Durante la cottura mantenere la fiamma bassa e mescolare di tanto in tanto. 
La marmellata di radicchio è ottima per accompagnare dolcetti di pasta frolla e pasta sfoglia o per guarnire gelato alla vaniglia o al fior di latte, è perfetta anche per accompagnare formaggi stravecchi o erborinati.

Gnocchi di zucca alla cannella

  • INGREDIENTI (PER 4):

350 g di patate – 35 g di zucca essiccata Aromy – 1 uovo – 180 g di farina 00 – 100 g di burro – 50 g di zucchero – mezzo cucchiaino di cannella in polvere – sale

  • PREPARAZIONE:

Mettere a bagno la zucca essiccata in una terrina con 1,5 litri d’acqua e lasciarla reidratare per almeno 10 minuti. Dopo aver tolto la zucca dall’acqua, asciugarla un po’ con della carta assorbente. Nel frattempo, preriscaldare il forno a 180°, foderare una teglia con carta da forno e disporci i cubetti di zucca. Cuocere per 10 minuti circa, finché la zucca non risulta morbida. Far raffreddare un po’ e poi passarla al passaverdure. Finché la zucca è in forno, lessare le patate con tutta la buccia in acqua salata. Quando sono ben cotte (dopo circa 25 minuti), scolare e lasciare intiepidire. Sbucciare poi le patate e passarle al passaverdura. In una terrina unire la purea di patate alla purea di zucca. Aggiungere la farina, l’uovo e il sale. Impastare bene fino a formare un composto omogeneo e liscio. Mettere una pentola capiente con acqua salata sul fuoco e portare a ebollizione. Nel frattempo sul piano di lavoro infarinato tagliare a fette l’impasto e formare con ogni fetta un cilindro. Tagliare i cilindri in tanti pezzi e rigarli coi denti di una forchetta. Cuocere poi gli gnocchi nell’acqua bollente e appena salgono a galla toglierli dall’acqua e sgocciolarli. Mescolare in una ciotola burro fuso, zucchero e cannella e aggiungere il condimento agli gnocchi.

Sandwich di crostoli con marmellata di radicchio

  • INGREDIENTI:

PER LA MARMELLATA: 250 g di mele – 15 g di radicchio rosso essiccato Aromy – zucchero a velo – 150 g di zucchero semolato – mezzo bicchiere di vino bianco – scorza di mezzo limone. PER I CROSTOLI: 500 g di farina 00 – 3 uova – 30 g di zucchero semolato – 1 bicchierino di grappa – 30 g di burro – sale – zucchero a velo – olio di arachidi per friggere

  • PREPARAZIONE:

PREPARAZIONE DELLA MARMELLATA: cuocere le mele tagliate a fette sottili con il radicchio essiccato, lo zucchero a velo e lo zucchero semolato. Aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco e la scorza grattugiata di mezzo limone. Durante la cottura mantenere la fiamma bassa e mescolare di tanto in tanto finché la marmellata non è sufficientemente densa. Quando è pronta, lasciarla raffreddare. PREPARAZIONE DEI CROSTOLI: versare la farina sul piano di lavoro, unire lo zucchero semolato, il burro, la grappa e le uova. Cominciare a lavorare l’impasto con le mani. Quando l’impasto è elastico e omogeneo, stenderlo con l’aiuto di un matterello, portandolo ad uno spessore di 3 mm circa. Con una rotella tagliapasta dentellata ricavare dalla sfoglia tanti rettangoli delle stesse dimensioni e fare ad ognuno un taglio al centro. Cuocere i crostoli in olio bollente finché non sono ben dorati su entrambi i lati. Recuperarli con una schiumarola e metterli ad asciugare su della carta assorbente. PREPARAZIONE DEI SANDWICH: con una piccola spatola in silicone, spalmare con delicatezza la marmellata di radicchio su un crostolo e ricoprirlo con un altro crostolo, a mo’ di panino. Disporre i sandwich di crostoli e marmellata su un piatto da portata o su un vassoio e spolverizzare con zucchero a velo.

Girelle al tonno con pesto di radicchio

  • INGREDIENTI:

2 fette di pane per tramezzini – 15 g di radicchio essiccato Aromy – 5 cucchiai di mandorle non pelate – 10 cucchiai di olio extra vergine di oliva – 100 g di tonno al naturale – 80 g di formaggio spalmabile 

  • PREPARAZIONE:

Mettere in una ciotola il radicchio rosso essiccato, aggiungere un bicchiere d’acqua e lasciare reidratare per 10 minuti. Nel frattempo mettere nel mixer le mandorle, l’olio, il formaggio e il tonno. Dopo averlo tolto dall’acqua e asciugato un po’ con carta assorbente, aggiungere anche il radicchio reidratato. Frullare fino ad ottenere un composto grossolano. Se il pesto risulta troppo denso, aggiungere qualche altro cucchiaio d’olio. Passare il mattarello sulle fette di pane per ridurne lo spessore. Distribuire sul pane il pesto di radicchio e arrotolare nel senso della lunghezza. Avvolgere il rotolo in pellicola trasparente e lasciare riposare in frigo per mezz’ora. Tagliare poi il rotolo in fette dello spessore di circa 1 cm e disporre le girelle su un piatto da portata assieme a foglie di radicchio fresco.  

Uova primavera

  • INGREDIENTI (PER 4):

6 uova – 20 g di carota essiccata Aromy – 20 g di zucca essiccata Aromy – 80 g di tonno – 3 cucchiai di maionese

  • PREPARAZIONE:

Lessare le uova, sgusciarle e farle raffreddare. Nel frattempo mettere a bagno in una ciotola con circa 1 litro d’acqua carota e zucca essiccate e lasciare reidratare per almeno 10 minuti. Togliere poi i cubetti dall’acqua e asciugarli un po’ con un panno di carta assorbente. Mettere da parte mezzo cucchiaio di carota e zucca reidratate per la decorazione finale. Tagliare le uova sode a metà nel senso della lunghezza. Rimuovere i tuorli con un cucchiaino e trasferirli in una terrina. Mettere da parte gli albumi sodi. Schiacciare i tuorli con una forchetta, aggiungere la carota e la zucca reidratate, la maionese e il tonno e mescolare amalgamando bene il tutto. Riempire i mezzi albumi con la farcitura. Decorare le uova con qualche pezzetto di carota e zucca e disporle su un piatto da portata con foglie di insalata.

Medaglie di carote e miele

  • INGREDIENTI

1 confezione di pasta sfoglia – 50 g di carota essiccata Aromy – 200 g di ricotta – 3 cucchiai di miele – 2 cucchiai di mandorle tritate grossolanamente

  • PREPARAZIONE:

Mettere a bagno la carota essiccata in una terrina con circa 1,5 l d’acqua e lasciarla reidratare per almeno 10 minuti. Toglierla dall’acqua e asciugarla un po’ con carta assorbente. Mescolare la carota reidratata con la ricotta e il miele fino a ottenere un composto omogeneo. Stendere la pasta sfoglia, bucherellarla e ricavarne tanti cerchi del diametro di circa 4 cm. Mettere un cucchiaino di farcitura su metà dei cerchi e ricoprirli con i cerchi di pasta rimanenti. Con una forchetta fare pressione sul bordo delle medaglie in modo da creare una decorazione. Infornare in forno preriscaldato a 180° e cuocere per 15 minuti. Far raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo.

Girelle al cavolo nero

  • INGREDIENTI (PER 4):

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare – 4 fette di prosciutto cotto – 10 g di cavolo nero essiccato Aromy – 200 g di ricotta – 4 o 5 cucchiai di formaggio grattugiato – sale

  • PREPARAZIONE:

Mettere in una ciotola il cavolo nero essiccato, aggiungere 3 o 4 cucchiai d’acqua e lasciare riposare per circa 5 minuti. Quando il vegetale ha ben assorbito l’acqua, aggiungere tutti gli altri ingredienti e amalgamare per bene. Stendere sulla sfoglia le fette di prosciutto cotto e distribuire la farcitura. Arrotolare dal lato corto della sfoglia e ricavare delle girelle dello spessore di 1,5 cm circa. Adagiare le girelle su una teglia foderata di carta da forno e cuocere per 20 minuti a 180-200°.

Zuppa di ceci, carote e sedano

  • INGREDIENTI (PER 4):

300 g di ceci secchi – 30 g di carota essiccata Aromy – 1 cipolla – 5 g di sedano essiccato Aromy – 2 filtri di Brodo mio Aromy – 2 foglie di alloro – 1 rametto di rosmarino – 1 rametto di salvia – sale e olio extra vergine di oliva – formaggio grattugiato – crostini di pane

  • PREPARAZIONE:
Mettere a bagno i ceci in abbondante acqua. Trascorso il tempo di ammollo, sciacquarli e scolarli. Mondare e tritare finemente la cipolla e soffriggerla con un filo d’olio. Aggiungere i ceci, la carota essiccata e il sedano essiccato. Dopo averli legati insieme con lo spago da cucina, aggiungere anche rosmarino, salvia e alloro. Coprire con 2 litri d’acqua, aggiungere 2 filtri di Brodo mio e cuocere il tutto per un paio d’ore. Togliere il mazzetto aromatico, aprire i filtri di tessuto naturale che contengono le verdure sminuzzate e aggiungerle alla zuppa. Prima di servire, regolare di sale. Versare la zuppa nei piatti da portata, servire con fragranti crostini di pane tostato e, a piacere, con formaggio grattugiato.

Frittata al forno con verza e noci

  • INGREDIENTI (PER 4):

5 uova – 5 g di verza essiccata Aromy – 100 g di parmigiano reggiano grattugiato – 100 g di latte o di yogurt o di panna acida – 6 noci tritate – 2 cucchiai di pane grattugiato – 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva e 1 presa di sale

  • PREPARAZIONE:

Montare gli albumi di 2 uova a neve e mettere da parte. Sbattere i 2 tuorli e le altre 3 uova in una ciotola. Aggiungere poi tutti gli altri ingredienti e mescolare. Unire infine gli albumi montati a neve e mescolare delicatamente dal basso verso l’alto. Ungere una teglia 28 x 22 cm, versare il composto, cuocere nel forno già caldo a 190° finché la frittata non è dorata e ben cotta al centro. 

Farrotto con Radicchio di Treviso IGP e taleggio

  • INGREDIENTI (PER 4):

320 g di farro – 8 g di radicchio di Treviso IGP essiccato Aromy – mezza cipolla media  – 2 filtri di Brodo mio Aromy – 150 g di taleggio – sale – olio extravergine di oliva – formaggio grattugiato

  • PREPARAZIONE:

Per preparare il brodo vegetale, mettere 1,5 litri d’acqua in una pentola assieme a 2 filtri di Brodo mio. Coprire e portare ad ebollizione. Lasciare bollire per circa 10 minuti. Nel frattempo preparare in una casseruola un soffritto con la mezza cipolla tagliata a pezzetti e 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Quando la cipolla è dorata, aggiungere i tre cucchiai di radicchio di Treviso IGP essiccato e mescolare per qualche secondo. Unire poi il farro e, continuando a mescolare, cominciare ad aggiungere il brodo vegetale. Ogni volta che si asciuga, aggiungere brodo, finché la cottura del farro non è completata. A uno o due minuti dalla fine della cottura, abbassare la fiamma e aggiungere il taleggio tagliato a cubetti. Lasciare il fuoco acceso ancora per qualche secondo e poi spegnere. Per rendere il piatto ancora più saporito, aggiungere 2 o 3 cucchiai di formaggio grattugiato. Lasciare rapprendere per qualche istante e servire subito il farrotto ancora caldo.

Zuppa d'inverno all'arancia con cavolo nero e verza

  • INGREDIENTI (PER 4):

2 porri – 3 patate – 10 g di verza essiccata Aromy – 10 g di cavolo nero essiccato Aromy – 2 filtri di Brodo mio Aromy – scorza di mezza arancia non trattata – 1 foglia di alloro – sale – pepe – olio extra vergine di oliva – crostini di pane

  • PREPARAZIONE:

Tagliare finemente i porri e soffriggerli con un filo d’olio in una casseruola. Quando i porri sono dorati, aggiungere il cavolo nero essiccato e la verza essiccata, la foglia di alloro e le patate tagliate a cubetti di circa 2 cm.  Salare leggermente, aggiungere 2 litri d’acqua e 2 filtri di Brodo mio. Cuocere a fuoco lento fino a quando le patate non sono ben cotte. Togliere l’eventuale brodo in eccesso e la foglia di alloro, aprire i filtri di tessuto naturale che contengono i pezzetti di verdure e aggiungerli alla zuppa. Aggiustare di sale.  Per ottenere una zuppa cremosa, frullare il tutto con un frullatore ad immersione. In alternativa, servire la zuppa a pezzettoni. Versare in piatti da portata o ciotole, aggiungere scorza d’arancia grattugiata e una macinata di pepe. Servire la zuppa ben calda con crostini di pane tostato.

Biscotti di zucca con uvetta e cocco

  • INGREDIENTI:

120 g di farina 00 – 50 g di zucca essiccata Aromy – 70 g di farina di cocco – 100 g di zucchero di canna   – 1 uovo – 1 cucchiaino colmo di lievito istantaneo – 100 g di olio di semi o di burro di alta qualità – un pizzico di sale – 3 cucchiai di uvetta – zucchero a velo

  • PREPARAZIONE:

Mettere a bagno la zucca essiccata in una terrina con circa 1,5 litri d’acqua e l’uvetta in una tazza con acqua tiepida per almeno 10 minuti. Togliere poi zucca e uvetta dall’acqua e asciugarle un po’ con un panno di carta assorbente. Nel frattempo, preriscaldare il forno a 180°, foderare una teglia con carta da forno e disporci i cubetti di zucca. Lasciarli cuocere per 10 minuti circa, finché non risultano morbidi. Mettere poi la zucca cotta in una ciotola capiente e schiacciarla con la forchetta. Lasciare raffreddare e unire l’olio di semi o il burro sciolto a bagnomaria, l’uovo, un pizzico di sale e il lievito. Amalgamare bene il tutto. Aggiungere la farina 00, la farina di cocco e lo zucchero di canna, mescolare e incorporare la zucca e l’uvetta. Lavorare bene il composto, se necessario, aggiungere ancora un po’ di farina in modo che l’impasto risulti lavorabile e non si attacchi. Dividere l’impasto in tante piccole palline e disporle sulla placca coperta da carta da forno. Schiacciare con il palmo della mano le palline in modo che assumano una forma tondeggiante. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti, far raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo.

Risotto con melagrana e robiola

  • INGREDIENTI (PER 4):

250 g di riso Carnaroli – 2 filtri di tisana di melagrana Aromy – 2 filtri di Brodo mio Aromy – mezza cipolla – 80 g di robiola – sale – olio extra vergine d’oliva

  • PREPARAZIONE:

Per preparare il brodo vegetale, mettere 1,5 litri d’acqua in una pentola assieme a 2 filtri di Brodo mio. Coprire e portare ad ebollizione. Lasciare bollire per circa 10 minuti. Nel frattempo preparare in una casseruola un soffritto con la mezza cipolla tagliata a pezzetti e 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva. Quando la cipolla è dorata, unire il riso e mescolare. Continuando a mescolare, cominciare ad aggiungere il brodo vegetale. Aprire i 2 filtri di tessuto naturale della tisana di melagrana e aggiungerne il contenuto al riso. Continuare ad aggiungere brodo un po’ alla volta, finché il riso non è ben al dente. A uno o due minuti dalla fine della cottura, abbassare la fiamma e aggiungere la robiola, lasciare il fuoco acceso ancora per qualche secondo e poi spegnere. Disporre il risotto nei piatti da portata e impreziosire i piatti con qualche chicco di melagrana fresca.

Gnocchi di zucca con crema di radicchio rosso

  • INGREDIENTI (PER 4):

500 g di gnocchi di zucca pronti o di gnocchi fatti in casa con la zucca essiccata Aromy – 7 g di radicchio essiccato Aromy – 5 cucchiai di mandorle non pelate – 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva – 6 cucchiai di formaggio grattugiato – 250 ml di panna da cucina – sale. INGREDIENTI PER GLI GNOCCHI FATTI IN CASA: 350 g di patate – 35 g di zucca essiccata Aromy – 1 uovo – 180 g di farina 00 – 100 g di burro – sale

  • PREPARAZIONE:

PREPARAZIONE DEGLI GNOCCHI: mettere a bagno la zucca essiccata in una terrina con 1,5 litri d’acqua e lasciarla reidratare per almeno 10 minuti. Dopo aver tolto la zucca dall’acqua, asciugarla un po’ con della carta assorbente. Nel frattempo, preriscaldare il forno a 180°, foderare una teglia con carta da forno e disporci i cubetti di zucca. Cuocere per 10 minuti circa, finché la zucca non risulta morbida. Far raffreddare un po’ e poi passarla al passaverdure. Finché la zucca è in forno, lessare le patate con tutta la buccia in acqua salata. Quando sono ben cotte (dopo circa 25 minuti), scolare e lasciare intiepidire. Sbucciare poi le patate e passarle al passaverdura. In una terrina unire la purea di patate alla purea di zucca. Aggiungere la farina, l’uovo e il sale. Impastare bene fino a formare un composto omogeneo e liscio. Mettere una pentola capiente con acqua salata sul fuoco e portare a ebollizione. Nel frattempo sul piano di lavoro infarinato tagliare a fette l’impasto e formare con ogni fetta un cilindro. Tagliare i cilindri in tanti pezzi e  cuocerli in acqua bollente. Appena gli gnocchi salgono a galla toglierli dall’acqua con una schiumarola e sgocciolarli. PREPARAZIONE DELLA CREMA: mettere in una ciotola il radicchio rosso essiccato, aggiungere mezzo bicchiere d’acqua e lasciare reidratare per 10 minuti. Nel frattempo mettere nel mixer le mandorle, l’olio, il formaggio e la panna. Dopo averlo scolato e asciugato un po’ con un panno di carta assorbente, aggiungere anche il radicchio reidratato. Frullare fino ad ottenere un composto omogeneo. Versare la crema in un pentolino e scaldare a fuoco basso per amalgamare bene il tutto. Aggiustare di sale. Condire gli gnocchi con la crema. Mescolare molto delicatamente e servire ben caldi.

Cubotti di polenta superfood

  • INGREDIENTI (PER 4):

1 panetto di polenta pronta – 2 cucchiai di radicchio rosso essiccato Aromy – 2 cucchiai di cavolo nero essiccato Aromy – 6 cucchiai di formaggio grattugiato – 200 g di gorgonzola – 100 g di robiola

  • PREPARAZIONE:

Tagliare il panetto di polenta in pezzi quadrati con lato di 3-4 cm circa. Tagliare poi i pezzi longitudinalmente, come si fa con un panino, e stenderli sul piano di lavoro. Nel frattempo mettere in una ciotola il radicchio essiccato e in un’altra ciotola il cavolo nero essiccato. Aggiungere 1 cucchiaio d’acqua per ciotola e lasciare riposare per 5 minuti. Quando i vegetali hanno assorbito bene l’acqua, aggiungere 3 cucchiai di formaggio grattugiato, 100 g di gorgonzola e 50 g di robiola per ciotola. Amalgamare gli ingredienti delle due ciotole e disporre un cucchiaino di uno o dell’altro mix di verdure e formaggi sui pezzi di polenta. Ricoprire poi con un altro pezzo di polenta, a mo’ di panino. Mettere in una pirofila un filo d’olio extra vergine d’oliva e disporre i cubotti farciti molto vicini tra loro. Preriscaldare il forno a 180°, infornare e lasciare cuocere per almeno 10 minuti. Togliere dal forno e fare riposare per qualche minuto. Servire i cubotti come stuzzichini o come contorno (ad esempio di un buon brasato).

Tortelli di zucca con pesto di cavolo nero

  • INGREDIENTI (PER 4):

500 g di tortelli di zucca pronti – 1 confezione di cavolo nero essiccato Aromy – 2 cucchiai di pinoli – 2 cucchiai di gherigli di noce – 2 cucchiai di mandorle non pelate – 10 cucchiai di olio extra vergine di oliva – 6 cucchiai di formaggio grattugiato – sale

  • PREPARAZIONE:

Mettere in una ciotola il cavolo nero essiccato, aggiungere 1 bicchiere d’acqua e lasciare reidratare per 10 minuti. Nel frattempo mettere nel mixer i pinoli, le noci, le mandorle, l’olio e il formaggio. Dopo averlo scolato e asciugato un po’ con un panno di carta assorbente, aggiungere anche il cavolo nero reidratato. Frullare grossolanamente. Se il pesto risulta troppo denso, aggiungere qualche cucchiaio d’olio. Aggiustare di sale. Cuocere i tortelli in abbondante acqua salata. Scolarli, unire il pesto e spadellare per uno o due minuti. Spolverare con formaggio grattugiato e servire ben caldi.

Ciambella salata con carota e verza

  • INGREDIENTI:

1 confezione di pasta sfoglia – 25 g di carota essiccata Aromy – 10 g di verza essiccata Aromy – 100 g di scamorza affumicata – 1 uovo – 125 g di besciamella già pronta o fatta in casa – 50 g di formaggio grattugiato – sale

  • PREPARAZIONE:

In una ciotola con 1 litro di acqua mettere a bagno la carota essiccata per almeno 10 minuti. Toglierla poi dall’acqua e asciugarla un po’ con un panno di carta assorbente. Adagiare la pasta sfoglia su di una teglia tonda per ciambelle la cui dimensione permetta poi di rivoltare i bordi della pasta. Punzecchiare la pasta con una forchetta in modo che non si gonfi durante la cottura. In una terrina mescolare per bene la besciamella, la carota reidratata, la verza essiccata, l’uovo e la scamorza tagliata a cubetti molto piccoli. Salare a piacere. Stendere il composto sopra la pasta sfoglia e rivoltare i bordi per evitare che fuoriesca la farcitura. Cospargere di formaggio grattugiato e cuocere per 20-25 minuti in forno preriscaldato ventilato a 180°. Prima di spegnere il forno, assicurarsi che si sia formata una bella crosticina dorata sopra la ciambella. Lasciare intiepidire e servire a fettine.

Gallette con marmellata di radicchio e formaggio caprino

  • INGREDIENTI:

250 g di mele – 15 g di radicchio rosso essiccato Aromy – 1 cucchiaio di zucchero a velo – 150 g di zucchero semolato – mezzo bicchiere di vino bianco – scorza di mezzo limone – 1 pizzico di cannella – 10 gallette di riso o di mais (dischi tondi) – 100 g di formaggio caprino fresco spalmabile

  • PREPARAZIONE:

Cuocere le mele tagliate a fette sottili con il radicchio essiccato, lo zucchero a velo e lo zucchero semolato. Aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco, la scorza grattugiata di mezzo limone e la cannella. Durante la cottura mantenere la fiamma bassa e mescolare di tanto in tanto finché la marmellata non è sufficientemente densa. Quando è pronta, lasciarla raffreddare. Spalmare sopra le gallette uno strato di formaggio caprino e poi, con l’aiuto di un cucchiaino e di una piccola spatola, spalmare al centro della galletta la marmellata lasciando libero il contorno, così l’effetto visivo sarà più elegante. Guarnire infine con un ricciolo di caprino.

Vellutata di zucca, patate e castagne

  • INGREDIENTI (PER 4):

2 patate di media grandezza – 50 g di zucca essiccata Aromy – mezza cipolla –  1 foglia di alloro – 2 cucchiai di farina di castagne – 1 filtro di Brodo mio Aromy – formaggio grattugiato – sale – pane toscano tostato o crostini integrali

  • PREPARAZIONE:

Pelare le patate, tagliarle a pezzi e metterle in una pentola assieme a 1,5 litri di acqua fredda. Aggiungere un filtro di Brodo mio, la farina di castagne, la foglia di alloro, mezza cipolla pelata e tritata e la zucca essiccata. Far cuocere, preferibilmente con coperchio, per circa 20-25 minuti. A fine cottura, togliere la foglia di alloro, aprire il filtro di tessuto con le verdure sminuzzate e aggiungerle al resto. Frullare il tutto. Aggiustare di sale, aggiungere una macinata di pepe (se piace) e 3 o 4 cucchiai di formaggio grattugiato. Servire la vellutata in ciotole con fette di pane toscano o crostini integrali.

Pandolce con zucca, fichi e uvetta

  • INGREDIENTI:

400 grammi di farina 00 –  50 g di zucca essiccata Aromy – 4 uova – 200 grammi di zucchero – 230 ml di olio di semi di girasole – 150 grammi di uvetta – 100 grammi di noci (o altra frutta secca) – 150 g di fichi secchi – 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio o 1 bustina di lievito per dolci – 2 cucchiaini di sale fino – mezzo cucchiaino di cannella in polvere

  • PREPARAZIONE:

Mettere a bagno la zucca essiccata in una terrina assieme a circa 1,5 litri d’acqua e lasciarla reidratare per almeno 10 minuti. Dopo aver tolto la zucca dall’acqua, asciugarla un po’ con della carta assorbente. Nel frattempo, preriscaldare il forno a 180°, foderare una teglia con carta da forno e disporci i cubetti di zucca. Lasciarli cuocere per 10 minuti circa, finché non risultano morbidi. Mettere poi la zucca cotta in una terrina capiente, schiacciarla con la forchetta e unire l’olio di semi, le uova e 150 ml di acqua. In un’altra terrina mescolare la farina, lo zucchero, il bicarbonato o il lievito, il sale e la cannella fino ad amalgamare il tutto. Tagliare a pezzetti i fichi secchi e spezzettare le noci. Unire i contenuti dei due recipienti e mescolare. Quando il composto è omogeneo, aggiungere i fichi, l’uvetta e le noci e mescolare. Disporre in una pirofila rivestita di carta da forno l’impasto e dargli la forma di una pagnotta o di un filone. Cuocere in forno preriscaldato a 170° per almeno 40 minuti.

Risotto alle carote

  • INGREDIENTI (PER 4):

240 g di riso – 15 g di carota essiccata Aromy – mezza cipolla – 1 filtro di Brodo mio Aromy – 30 g di formaggio grattugiato – sale – olio extra vergine di oliva – pepe

  • PREPARAZIONE:

Preparare il brodo vegetale usando 1 filtro di Brodo mio Aromy. Nel frattempo reidratare in acqua fredda la carota essiccata per 10 minuti  e scolare. Soffriggere la cipolla con un filo d’olio, aggiungere la carota reidratata e un mestolo di brodo vegetale. Lasciare cuocere per 2 o 3 minuti. Aggiungere il riso e lentamente il resto del brodo, sale e pepe. A cottura ultimata, mantecare con una noce di burro e aggiungere formaggio grattugiato a piacere.

 

Torta di carote

  • INGREDIENTI:
300 g di farina 00 – 30 g di carota essiccata Aromy – 100 g di farina di mandorle – 150 g di zucchero semolato – 3 uova – 100 ml di olio di semi – 1 bustina di vanillina – 1 bustina di lievito per dolci – sale
  • PREPARAZIONE:
Reidratare la carota essiccata per 10 minuti in acqua fredda, scolarla e tritarla con il mixer o con il frullatore. In una terrina montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere una bella crema chiara e spumosa. Aggiungere pian piano tutti gli ingredienti. Iniziare con la carota e l’olio, quindi proseguire con la farina setacciata, il lievito anch’esso setacciato, la farina di mandorle e la vanillina. Amalgamare per bene e versare l’impasto in una teglia di circa 22 cm di diametro dopo averla imburrata e infarinata. Cuocere in forno a 180° per 40 minuti circa.

Insalata di carote

  • INGREDIENTI:
Lattuga –  carota essiccata Aromy – rapanelli – pomodorini – cipollotto
  • PREPARAZIONE:
Affettare le verdure e metterle in una terrina assieme alle foglie di lattuga. Mettere a bagno la carota essiccata in acqua fredda per 5 minuti. Asciugare con un panno di carta assorbente e unire al resto. Condire a piacere.

Pennette al radicchio e pancetta

  • INGREDIENTI (PER 4):

400 g di pennette – 15 g di radicchio essiccato Aromy – 100 g di pancetta affumicata – 2 tuorli d’uovo – 200 ml di panna – 50 g di formaggio grattugiato

  • PREPARAZIONE:

Cuocere le pennette in abbondante acqua salata. In una padella, rosolare la pancetta affumicata tagliata a dadini con il radicchio essiccato e 2 o 3 cucchiai di acqua di cottura della pasta. A parte, mescolare i tuorli d’uovo con la panna e il formaggio grattugiato. Unire il tutto, spadellare e servire le pennette ben calde.

Risotto al radicchio

  • INGREDIENTI (PER 4):

240 g di riso – 8 g di radicchio essiccato Aromy – 1 filtro di Brodo mio Aromy – mezza cipolla – formaggio grattugiato – sale – olio extra vergine di oliva – pepe

  • PREPARAZIONE:

Preparare il brodo vegetale usando 1 filtro di Brodo mio Aromy. Soffriggere la cipolla con un filo d’olio, aggiungere il radicchio essiccato, un mestolo di brodo vegetale e lasciare cuocere per 2 o 3 minuti. Aggiungere il riso e lentamente il resto del brodo, sale e pepe. A cottura ultimata, mantecare con una noce di burro e aggiungere formaggio grattugiato a piacere.

Lasagna con radicchio, gorgonzola e speck​

  • INGREDIENTI (PER 4):
Sfoglie di lasagna – 4 cucchiai colmi di radicchio essiccato Aromy – 1 filtro di Brodo mio Aromy – 1 cipolla – 750 ml di besciamella pronta o fatta in casa – formaggio grattugiato – 100 g di gorgonzola – 70 g di speck
  • PREPARAZIONE:
Preparare il brodo vegetale usando 1 filtro di Brodo mio Aromy. Nel frattempo preparare un soffritto di cipolla. Aggiungere il radicchio essiccato e un mestolo di brodo. Lasciare rapprendere. Aggiungere poi la besciamella, il formaggio grattugiato e mescolare fino a formare un composto omogeneo. Stendere le sfoglie di lasagna nella teglia e aggiungere il composto ottenuto, alternando più strati. Per rendere ancora più saporito il piatto, ad ogni strato aggiungere speck a listarelle e/o pezzetti di formaggio gorgonzola. Cuocere in forno a 160° per 40/50 minuti.
 

Torta al radicchio e mandorle​

  • INGREDIENTI:

200 g di farina – 15 g di radicchio di Chioggia essiccato Aromy – 2 uova – 200 g di zucchero – 100 g di burro – 150 g di mandorle tritate – 1 bustina di lievito – 1 bicchiere di latte – 1 bustina di vanillina – zucchero a velo

  • PREPARAZIONE:
Montare le uova con 150 g di zucchero, unire il burro morbido e la farina. Sciogliere 50 g di zucchero con 5 o 6 cucchiai d’acqua a fuoco lento, aggiungere il radicchio essiccato e lasciare rapprendere per qualche minuto. Unire al composto e aggiungere poi le mandorle tritate, lievito, vanillina e latte. Mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo, versare in una teglia di 20 cm di diametro imburrata e infarinata e cuocere in forno a 160-170° per 45 minuti. Una volta raffreddata, cospargere di zucchero a velo.

Risotto al sedano​

  • INGREDIENTI (PER 4):

240 g di riso  – 10 g di sedano essiccato Aromy  – mezza cipolla  – 1 filtro di Brodo mio Aromy  – 30 g di formaggio grattugiato – sale – olio extra vergine di oliva – pepe

  • PREPARAZIONE:
Reidratare il sedano essiccato in acqua fredda per 10 minuti e scolarlo. Preparare il brodo vegetale usando 1 filtro di Brodo mio Aromy. Soffriggere la cipolla con un filo d’olio, aggiungere il sedano reidratato e un mestolo di brodo. Lasciare cuocere per 2 o 3 minuti. Aggiungere il riso e lentamente il resto del brodo, sale e pepe. A cottura ultimata, mantecare con una noce di burro e aggiungere formaggio grattugiato a piacere.

Conchiglie al pesto di sedano e noci​

  • INGREDIENTI (PER 4):

250 g di conchiglie – 15 g di sedano essiccato Aromy – 80 g di gherigli di noce – 1 spicchio d’aglio – 20 g di formaggio grattugiato – 20 g di formaggio pecorino – sale – olio extra vergine di oliva – pepe

  • PREPARAZIONE:
Reidratare il sedano essiccato per 5 minuti, scolarlo e frullarlo nel mixer con il formaggio grattugiato, aglio, sale, pepe, un filo d’olio, i gherigli di noce e qualche cucchiaio d’acqua di cottura della pasta. Cuocere la pasta e scolarla, unire il pesto e il pecorino tagliato a scaglie.

Tagliatelle integrali al pesto di sedano e ricotta

  • INGREDIENTI (PER 4):

350 g di tagliatelle integrali – 10 g di sedano essiccato Aromy – 10 gherigli di noce – 80 g di ricotta – formaggio grattugiato – olio extra vergine di oliva – sale – pepe

  • PREPARAZIONE:
Reidratare il sedano essiccato mettendolo a bagno in un ciotola con acqua fredda per 5 minuti. Portare ad ebollizione l’acqua per cuocere le tagliatelle e nel frattempo mettere nel mixer i gherigli di noce, la ricotta e 2 o 3 cucchiai di formaggio grattugiato. Cuocere le tagliatelle al dente, scolarle e metterle in una padella. Togliere il sedano dall’acqua e asciugarlo con della carta assorbente. Metterlo nel mixer assieme a 3 o 4 cucchiai di acqua di cottura della pasta. Frullare il tutto grossolanamente. Versare il composto frullato sulla pasta. Spadellare per qualche minuto e servire il piatto ben caldo dopo averlo guarnito con pezzetti di noce tritati.

Pizzoccheri alla valtellinese

  • INGREDIENTI (PER 4):

500 g di pizzoccheri freschi – 4 patate – 15 o 20 g di verza essiccata Aromy – sale – salvia – burro – formaggio grattugiato – formaggi Casera e Bitto della Valtellina

  • PREPARAZIONE:
Mettere sul fuoco un tegame con acqua e abbondante sale. Aggiungere le patate sbucciate e tagliate a pezzetti e la verza essiccata. Quando saranno circa a metà cottura, versare i pizzoccheri e farli cuocere per una decina di minuti. Scolare i pizzoccheri insieme alle patate e alla verza. In una pirofila formare strati di pasta alternati con formaggio grattugiato e formaggi della Valtellina, burro fuso e qualche foglia di salvia. Servire subito ben caldi.

Riso e verza

  • INGREDIENTI (PER 4):

200 g di riso – 10 g di verza essiccata Aromy – 1 scalogno – 1 filtro di Brodo mio Aromy –  formaggio grattugiato – sale – olio extra vergine di oliva – pepe

  • PREPARAZIONE:
Preparare il brodo vegetale usando 1 filtro di Brodo mio Aromy. Fare appassire lo scalogno tritato con un filo d’olio, aggiungere la verza essiccata e un mestolo di brodo. Lasciare cuocere la verza per 3 o 4 minuti. Aggiungere il riso e lentamente il resto del brodo, sale e pepe. A fine cottura aggiungere il formaggio grattugiato e servire ben caldo.

Zuppa di verza​

  • INGREDIENTI (PER 4):

500 g di patate – 20 g di verza essiccata Aromy – mezza cipolla – 2 filtri di Brodo mio Aromy – sale – pepe – formaggio grattugiato

  • PREPARAZIONE:
Preparare 2 litri di brodo vegetale usando i 2 filtri di Brodo mio Aromy. Soffriggere la cipolla e aggiungere la verza essiccata, rosolare per qualche minuto, aggiungere le patate tagliate a cubetti, il brodo, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Cuocere per 30 minuti. A fine cottura aggiungere formaggio grattugiato e servire ben calda.

Riso e zucca​

  • INGREDIENTI (PER 4):

240 g di riso – 15 g di zucca essiccata Aromy – mezza cipolla – 1 filtro di Brodo mio Aromy – 30 g di formaggio grattugiato – sale – olio extra vergine di oliva – pepe

  • PREPARAZIONE:
Reidratare la zucca essiccata per 10 minuti in acqua fredda e scolarla. Nel frattempo preparare il brodo vegetale usando 1 filtro di Brodo mio Aromy. Soffriggere la cipolla con un filo d’olio, aggiungere la zucca reidratata e un mestolo di brodo. Lasciare cuocere per 2 o 3 minuti. Aggiungere il riso e il resto del brodo, sale e pepe. A cottura ultimata, mantecare con una noce di burro e formaggio grattugiato a piacere.

Pennette con zucca, scamorza e speck

  • INGREDIENTI (PER 4):

350 g di pennette – 20 g di zucca essiccata Aromy – 1 cipolla – 100 g di speck a listarelle – 50 g di scamorza  – sale – pepe

  • PREPARAZIONE:
Reidratare la zucca essiccata in acqua fredda per 10 minuti e poi scolarla. Affettare e ridurre a dadini la cipolla, scaldarla in una padella insieme a poco olio fino a dorarla, unire la zucca reidratata e cuocere per 10/15 minuti aggiungendo qualche cucchiaio d’acqua per evitare che il composto si asciughi troppo. Lessare la pasta, scolarla, aggiungerla al sugo di zucca e unire lo speck. Versare nella padella anche la scamorza a dadini, spegnere il fuoco e girare bene. Servire il piatto molto caldo.

Vellutata di cavolo nero​

  • INGREDIENTI (PER 4):

400 g di patate – 8 o 10 g di cavolo nero essiccato Aromy – 2 porri – 1 o 2 filtri di Brodo mio Aromy – olio extra vergine di oliva – pane tostato

  • PREPARAZIONE:
Preparare un po’ più di 1 litro di brodo vegetale usando 1 o eventualmente 2 filtri di Brodo mio Aromy. Tagliare i porri a fettine sottili e soffriggerli, aggiungere il cavolo nero essiccato, le patate pelate e tagliate a cubetti e il brodo. Lasciare cuocere per 25 minuti. Frullare poi il tutto fino ad ottenere una crema, aggiungere 2 o 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva e servire calda con pezzetti di pane tostato.